Salta categorie di corso
Salta corsi disponibili

Corsi disponibili

Il corso promuove le seguenti conoscenze/abilità/competenze.

1. Conoscenze sulla Didattica Cooperativa Nella parte teorica verrà presentato il Cooperative Learning, con una menzione specifica al Metodo Rossi della Didattica Cooperativa. Il Metodo Rossi verrà contestualizzato e proposto come una via semplice e sostenibile per attuare quotidianamente la didattica per competenze, come da indicazioni nazionali e europee.

2. Abilità sulla Didattica Cooperativa Gli insegnanti saranno in grado di: - formare i team cooperativi - insegnare con semplicità le competenze sociali - trasformare i conflitti in apprendimento - gestire le diverse coordinate e variabili della classe cooperativa - organizzare l'ambiente di apprendimento - valutare le attività cooperative.

3. Competenze specifiche sulla Didattica Cooperativa Essendo il corso condotto in learning by doing gli insegnanti non si limiteranno ad acquisire conoscenze e abilità, ma svilupperanno, direttamente ed in modalità cooperativa, tutte le competenze necessarie alla conduzione e gestione della classe; in particolare potranno comprendere a fondo e saper utilizzare i diversi format cooperativi del Metodo Rossi. Questo offrirà ai docenti una via sicura e sostenibile per iniziare ad attivare la cooperazione in classe.

4. Competenze trasversali sulla Didattica Cooperativa Il modello della Didattica Cooperativa intende arricchire le competenze trasversali per le situazioni cosiddette difficili e di criticità: - cooperazione e studenti oppositivi - cooperazione e studenti iperattivi - cooperazione con BES e DSA - cooperazione in caso di conflitti tra studenti - cooperazione e leadership per le classi difficili - cooperazione e intelligenza emotiva. Questi aspetti verranno trattati trasversalmente all'interno del percorso formativo.

5. Competenze generali per il lavoro di insegnante Il modello cooperativo presentato guarda agli studenti ma parla agli insegnanti; intrecciando una forte visione educativa con un set di strumenti (co)-operativi si intende rinforzare la autoefficacia e la resilienza del corpo docente, che mai come in questo periodo storico ha dovuto e dovrà affrontare sfide numerose e complesse che vanno ben oltre la didattica disciplinare. 

Il percorso è organizzato in modalità laboratoriale, affinché tutti si sentano protagonisti nell'elaborare, nel condividere e riflettere su percorsi e metodologie a partire dalle competenze da promuovere.

Nella progettazione si partirà dal lavoro dei docenti per analizzarlo e riorganizzarlo secondo le fasi di apprendimento musicale del bambino (dalle azioni del corpo al linguaggio musicale specifico).

Si intendono realizzare laboratori vocali e ritmici con cenni sull'utilizzo di chironomia, body percussion e strumentario Orff.

Già durante il corso si realizzeranno piccole performance musicali attraverso il percorso trasferibile nel lavoro d'aula.

Programmazione di attività pratiche seconda i seguenti filoni:

1. Corpo, movimento, ritmo

2. Voce, intonazione

3. Costruzione di partiture vocali-strumentali

4. Rielaborazione

5. Laboratorio pratico con gruppalità diverse per la realizzazione di quanto sopra

6. Riflessioni metodologiche e organizzative

7. Definizione per ogni annualità delle principali competenze da promuovere con attenzione alle abilità ritmiche, melodiche e motorie da sviluppare

8. Impegno dei docenti frequentanti a concretizzare le attività nelle classi (ricerca-azione)

9. Registrazione di alcune attività con la realizzazione di materiale da condividere (video tutoring, ....)

10. Tutoraggio durante la concretizzazione dell'esperienza per i docenti che lo richiedono.


Salta news del sito

News del sito

(Nessuna news è stata ancora spedita)

Salta Menu principale

Menu principale

Salta Navigazione

Navigazione

Salta Calendario

Calendario

Salta Utenti online

Utenti online